L'officina dello stupore


Vai ai contenuti

Una cultura non può che nascere da un gusto per la vita come apertura alla bellezza, che si manifesta nello stupore davanti ad una splendida architettura come ad una pietanza gustosa, ad una commovente poesia, come ad una bella musica.

In ogni persona alberga questa esperienza di meraviglia di fronte a ciò che lei stessa costruisce con le proprie mani o che le si fa incontro.

La Riserva esiste perché l'uomo possa incontrare, attraverso la bellezza della natura e di espressioni artistiche diverse, quel desiderio di bellezza che ha dentro al cuore.

Circolo La Riserva,

Tenuta Occhio, 9

Parasacco di Zerbolò (PV)


Torna ai contenuti | Torna al menu